SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS nightlife

Anche se Kythnos è una destinazione per vacanze calme, ci sono tantissimi luoghi che vi invitano per bere un drink. A Loutrà, avrete l’occasione di prendere un cocktail in un dei bar che sono aperti fino a notte fonda, mentre la capitale e Mèricas vi faranno una bellissima sorpresa grazie ai tantissimi bar e le discoteche aperte fino all’alba. Buon divertimento! .

 

SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS loutra

La zona costiera che accoglie il Kythnos Bay Hotel a preso il suo nome dalle terme calde che si trovano qui. Si tratta di due terme: la prima, quella dei Santi Anarghiri, ha un’alta concentrazione di sale e si trova ai Bagni Termali che hanno una grande storia. La seconda, chiamata la terma Kàkavu, si trova a 50 metri della prima, contiene cloruro di sodio e la sua temperatura tocca i 52οC. Una parte delle terme calde finisce nel mare, in un tipo di sterna in pietra, dove si può godere del loro effetto terapeutico chi è gratis.

 

SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS attractions

Zone tradizionali
Oltre a Loutrà, dove si trova il Kythnos Bay Hotel, la capitale dell’isola e Driopìda sono due zone tradizionali che ne vale la pena di visitare.  

La capitale (Cora): La Cora o Messarià, con il colore caratteristico delle Cicladi e l’ambiente originale di un’isola, è la capitale di Kythnos, costruita sul pendio di una collina a 8 chilometri da Mèricas, il porto dell’isola. Lasciatevi vagare e esplorare le piccole piazze,  le pittoresche strade acciottolate, le case bianche con le  porte e le finestre colorate, gli scalini, gli archi,  i mulini e le chiese con l’architettura speciale e la decorazione originale. Qui potete trovare anche dei ristoranti tradizionali, delle cafeterie, delle pasticcerie e tantissimi altri negozi.

Driopìda: A 7 chilometri dalla capitale, Driopìda si contraddistingue per le case tradizionali, le Casoni, esempio tipico dell’architettura delle Cicladi, dove i tetti sono costruiti da pastrelle. In questa zona con lunga tradizione nell’arte ceramica, potete vedere delle chiese vecchie, delle bellissime piazzette, stradine tradizionali e tantissimi archi. Qui ci sono anche il Museo Bizantino, il Museo del Folklore, il Monumento ai Caduti e la caverna di Katafìki.

I Musei
Il Museo del Folklore a Driopìda: Il Museo del Folklore di Kythnos si trova dietro la chiesa di Aghii Apòstoli a Driopìda e accoglie cose della vita quotidiana nell’isola del passato, oggetti d’arte popolare e costumi locali tradizionali.

Museo Ecclesiastico e Bizantino: Il museo ecclesiastico si trova ad un’aria appositamente progettata della chiesa di San Giorgio (Aghios Gheorghios) a Driopìda e accoglie tantissime mostre d’arte bizantina ecclesiastica ed icone della chiesa che hanno durato nel tempo.

La caverna di Katafìki: Vicino a Driopìda, alla regione di Firès, si trova la caverna di Driopìda, una delle caverne più grandi in Grezia, dotata di labirinti affascinanti ornati da ricche e meravigliose stalattiti e stalagmiti. La caverna è parzialmente visitabile a causa di lavori effetuati per la manutenzione e l’illumunazione delle sommità della grotta. Katafìki significa rifugio, perché  è stato usato per proteggersi dai pirati.

Il castello di Orià: Nella regione di Kefalòkastro ci sono le rovine del castello di Orià. Qui fu la capitale dell’isola fino al 16esimo secolo. Ne vale la pena di visitarlo per vedere le case abandonate e le vecchie chiese, e anche per ammirare la bellezza  selvaggia del paesaggio.

Marulàs: Si tratta dell’unica zona che risale al periodo Mesolitico scoperta in Grezia. Gli scavi archeologici hanno restituito case circolari, tombe e anche uno scheletro umano, vicino a cui ci sono trovati strumenti di pietra dell’epoca.

Le feste tradizionali: In tutte le Cicladi ci sono moltissime feste tradizionali, e Kythnos non ne fa eccezione.  Le feste più importanti sono organizzate in onore della Vergine per il giorno del Ferragosto (La festa della Vergine Nìkus, la festa della Vergine Stratolàtissa, la festa della Vergine Kanàla)  e anche nel 8 settembre alla chiesa della Vergine Flampurianì. Ugualmente famose sono le feste tradizionali dei Santi Apostoli a Driopìda e quella di Aghia Triàda alla capitale (Cora), dove ci si festeggiano anche le chiese metropolitane dei due villaggi.

.

 

SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS churches

Luoghi di  culto e pietà, le chiese di Kythnos, come quelle in tutte le Cicladi, ornano il paesaggio secco grazie alla loro bellissima architettura bianca.
Il santo patrono dell’isola è Ignatios Kosadinos di Mariùpolis. Ne vale la pena di notare che 2016 è l’anno di gemmellagio tra Kythnos e Mariùpolis.
La Vergine di Kanàla:  Uno dei luoghi di pellegrinaggio delle Cicladi. Si trova nell’omonima zona costiera di Kythnos, nella parte sud orientale dell’isola ed è considerata miracolosa.  Ogni Ferragosto ci si organizza una grandissima festa tradizionale con la condotta santa e la rappresentazione dello scoperto dell’icona della Vergine.
La Vergine di Nìkus:  Si trova fuori dalla capitale. Il monastero ha preso il suo nome dalla Vergine bizantina “Nikopiòs” ed è costruito sopra le rovine di chiese anciane. Secondo la legenda, ci si è trasferita  durante il periodo dell’Assedio di Kostantinopoli la famosa icona della Vergine Nikopiòs, e di là è stata presa dai Veneti per essere posta a San Marco di Venezia, dove si trova fino ad oggi.
La Vergine Flampurianì: Si trova nella parte sud occidentale dell’isola, sulla calanca di Flampùria, ed è costruita  sul bordo di una grotta. Secondo la tradizione, le tracce della Vergine ci sono qui, tra la spiaggia e la chiesa.
La Vergine Stratilatissa: Si trova a 3 chilometri dal sud di Driopìda. Qui potete ammirare il suo tempio con le icone dell’epoca meta bizantina.
La chiesa di San Minà: Si trova a Driopìda ed è dotata di un meraviglioso tempio di legno, di un trono d’arte popolare eccezionale ed anche di una processione  meravigliosa.
La chiesa di San Savvas: Si trova alla capitale dell’isola (Cora).  L’iscrizone sopra la porta segna la data della sua costruzione, nel 1613.

SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS beaches

La zona costiera di Kythnos comprende moltissime e bellissime spiagge con acque cristalline che si trovano spesso sull’ombra di tamarischi. Oltre alla spiaggia di Loutrà che si trova a pochisimi passi da  Kythnos Bay Hotel, ci sono anche le seguenti spiagge che ne vale la pena di vedere :

Schinari: Si tratta di una piccola spiaggia con mare calmo, che si trova vicino a Loutrà.

Aghia Irini: Una piccola spiaggia a pochi passi da Loutrà.

Kolòna: Si tratta di una spiaggia organizzata e molto famosa, chi è una delle spiagge più belle delle Cicladi. Qui, una striscia di sabbia divide il mare in mezzo, offrendo due zone di sabbia nella stessa spiaggia.

Episkopì: La spiaggia di Episkopì è organizzata. Si tratta di un bellissimo golfo senza vento, dotato ti sabbia e tantissimi tamarischi.

Apòkrousi: Si tratta di una delle spiagge organizzate più grandi di Kythnos, dotata di spiaggia e dell’ombra dei tamarischi.

Aghios Sòstis: Una bellissima spiaggia sul nord dell’isola, dotata di ciottoli e sabbia che ha preso il suo nome dall’omonima chiesa che si trova lì.

Potàmia:  Andando verso Aghios Sòstis si trova la spiaggia di Potàmia, che offre una grande ombra.

Megàli àmos kanàlas: Si tratta di una grande spiaggia di sabbia nel golfo che si trova a destra, sopra la chiesa di Panaghìa Kanàla.

Antònides: Si tratta di una spiaggia con bellissime acque turchesi.

Skìlu: Una bellissima spiaggia nella regione orientale dell’isola.

Gaiduròmantra: Ancora una grande spiaggia di sabbia con acque cristalline.

Aghios Stèfanos: Spiaggia protetta nella regione orientale dell’isola, dotata di sabbia, ciottoli e la grande ombra dei tamarischi.

Flampùria: Si tratta di una grande spiaggia di sabbia e ciottoli. Qui si trova anche la chiesa della Vergine di Flampùria.

Ci sono anche altre spiagge da visitare come: Aghios Dimìtrios, Nàussa, Zogàkiι, Kalò Livàdi, Lèfkes, Martinàkia, Simusì, Petrùsa, Stifò,  Fikiàda.

SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS service for yachts and boatsIl porto turistico di Loutra è una destinazione famosa per yacht e barche. In Kythnos Bay Hotel, abbiamo creato per voi un comodo bagno con doccia che è anche al servizio di yacht e barche passeggeri. Un servizio di lavanderia è disponibile su richiesta.

SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS SCOPRI KYTHNOS shopping nCi sono tantissimi piccoli negozi che vi aspettano alla capitale e anche a Driopìda. Potete vagare sulle stradine per scoprire dei gioielli fatti a mano, delle creazioni artistiche, degli oggetti ceramici tradizionali, dei prodotti locali caratteristici della dieta mediterranea, come il miele, il pasteli (barrette a sesamo), il formaggio acido e tanti altri. Moltissimi sono anche i suvenir turistici, necessari per ogni ritorno dalle vacanze.